venerdì 15 novembre 2013

Orzotto alla zucca, ragu' di salame fresco e gelatina di balsamico


Conosco alla perfezione il mio stato d'animo, quel misto di agitazione ed eccitazione quando ho tra le mani il pacco appena consegnato dal corriere contenente prodotti nuovi da provare e da inserire nelle mie ricette. L'acetaia "La Tradizione" di Modena, in collaborazione con Cucina Semplicemente e Cast Alimenti, la scuola di Cucina che frequento per i miei corsi, mi ha inviato una confezione contenente aceti ed una particolare Gelatina di aceto balsamico, e quindi, calma, concentrazione, scateniamo la fantasia e mettiamoci immediatamente ai fornelli! Che dire, profumatissima, sapore agrodolce piacevolissimo al palato, perfetta in abbinamento con formaggi stagionati, fritture, dolci al cucchiaio o a frutta fresca di stagione. Ho voluto quest'oggi inserirla in un primo piatto a base di orzo, un cereale antico e a me molto caro, purtroppo poco utilizzato nella nostra dieta pur avendo innumerevoli proprietà in grado di apportare benefici al nostro organismo. Un orzotto, con una crema di zucca cotta prima in forno e poi stufata molto lentamente,  accompagnato da un ragù di pasta di salame sgrassato con la gelatina di balsamico, utilizzata anche come guarnizione finale. Un piatto autunnale, nutriente, gustosissimo ed allo stesso tempo particolare.

"Un profumo di altri tempi racchiuso in pregiate botticelle secolari per i palati più esigenti di oggi. C'era una volta un Re, sua maestà l'Aceto Balsamico".







Ingredienti per 4 persone:

Crema di zucca:
  • 300 gr di zucca mantovana
  • 1 scalogno
  • 1/2 litro di brodo vegetale
  • olio evo
  • sale, pepe


Per il ragù di salame fresco:
  • 1 spicchio d'aglio in camicia
  • 200 gr di pasta di salame fresco
  • 1 cucchiaino di Gelatina di balsamico
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio evo


Per l'orzotto:
  • 40 gr di cipolla dorata
  • 200 gr di orzo perlato
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 50 gr di grana grattugiato
  • 30 gr di burro
  • olio evo


Per la guarnizione:
  • cubetti di Gelatina di aceto balsamico





















Avvolgete la fetta di zucca nella carta stagnola e fatela cuocere in forno per un'ora e mezza a 170°. Lasciatela intiepidire. Mettete sul fuoco il brodo vegetale. Con l'aiuto di un cucchiaio ricavate la polpa della zucca. In una padella soffriggete in poco olio mezzo scalogno, unite la polpa di zucca, fate rosolare, bagnate con un mestolino di brodo e lasciate asciugare. Continuate così per una mezz'ora abbondante, schiacciando la purea con una forchetta. Regolate di sale e pepe e tenete da parte. In una casseruola possibilmente di rame, rosolate mezza cipolla intera in un filo d'olio fino a farla imbiondire. Eliminatela, unite l'orzo e lasciatelo tostare. Sfumate con il vino bianco, proseguite la cottura aggiungendo il brodo vegetale poco alla volta. Nel frattempo in una padella antiaderente, rosolate lo spicchio d'aglio in camicia in un filo d'olio, unite la pasta di salame e fatela rosolare per alcuni minuti, sgranandola con l'aiuto di una forchetta. Unite la gelatina di aceto balsamico (foto 1), qualche ago di rosmarino tagliato finissimo e proseguite la cottura fino a completa doratura. Tenete da parte al caldo. A tre quarti di cottura dell'orzotto, unite la purea di zucca (foto 2) e terminate la cottura. Mantecate con il formaggio grattugiato ed il burro. Servite l'orzotto con una cucchiaiata di ragù di salame  e piccoli cubetti di gelatina di aceto balsamico (foto 3).

foto 1 
foto 3
foto 2

Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente e dalla scuola Cast Alimenti in collaborazione con "Acetaia La Tradizione".



24 commenti:

  1. Belli gli ingredienti, belli colori, buono deve essere il profumo e ottimo da mangiare .
    Che bella ricetta!! Non conoscevo il ragù di salame, non sapevo esistesse ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piatto gustosissimo e completo allo stesso tempo, con ingredienti tipici di questa stagione.
      Grazie Lalla, buona serata e buon we
      Claudia

      Elimina
  2. devo provarlo =)
    PS: Nel mio blog ci sono due premi per te ♥

    RispondiElimina
  3. Bonsoir! Nel mio blog ci sono due premi per te ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corro subito a vedere...grazie Debby!
      Un abbraccio
      Claudia

      Elimina
  4. Conosco benissimo l'emozione che si prova quando un nuovo pacco giunge a destinazione e so quanto è bello provare i nuovi prodotti, difatti sarà l'emozione, sarà che sei bravissima di tuo, sarà la fantasia, sarà tutto questo unito e messo insieme ma hai realizzato un piatto buonissimo e particolare, complimenti!

    RispondiElimina
  5. Una vera delizia questo orzotto. Assolutamente da provare! Complimenti, hai sempre delle idee fantastiche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Monica...buona serata!
      Claudia

      Elimina
  6. Risposte
    1. Certo!
      Ciao Stefania, grazie per la tua visita
      A presto
      Claudia

      Elimina
  7. Hey beautiful. ;) Your have really great blog. So, do you want to follow each other? Let me know, follow me and I will follow you back!

    Have a nice day, your Elizabeth L.

    My blog is here hun... http://elizabethlore.blogspot.cz

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Carissima Claudia, grazie per essere passata da me e dobbiamo dire grazie a questo bellissimo contest, complimenti per la tua superba ricetta con questo eccellente prodotto, Mi fa piacere seguirti ci sentiamo presto.
    Saluti
    Megghy

    RispondiElimina
  10. Ti ringrazio Megghy, in effetti questi contest ci permettono di conoscere prodotti interessanti e "nuove amiche". Siamo fortunate...un abbraccio
    Claudia

    RispondiElimina
  11. Mai pensato di unire l'aceto balsamico al salame fresco, deve essere buonissimo!!!
    Fantasy Jewellery

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Favoloso! Ciao Serena, un abbraccio
      Claudia

      Elimina
  12. Ciao Claudia, mi unisco volentieri ai tuoi lettori, anch'io sto partecipando al contest "La tradizione".
    Complimenti per il blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Simona. Buona serata!
      Claudia

      Elimina
  13. Complimenti per la ricettina , eccomi a ricambiarti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nella mia cucina! Ti ringrazio Milla...buona serata
      Claudia

      Elimina
  14. Buonissimo !!!!!!!!!!!!!!
    Mi sono iscritta tra le tue lettrici ! 
    Ti mando anche i link ai miei Blog se ti fa piacere vederli !
    http://foodwineculture.blogspot.it/
    e questo di Ricette dei Bimbi
    http://aboutcookingandmore.blogspot.it/
    Ciao e complimenti ancora !!!

    RispondiElimina