mercoledì 22 gennaio 2014

Crostatine al caramello e croccante alle mandorle

La vita è fatta di fasi, felici, tristi, faticose, impegnative oppure rilassanti e divertenti, che si susseguono seguendo una ciclicità simile alle stagioni. Da un mese con l'altro ti ritrovi in un mondo nuovo, irreale, ti rendi conto che la tua vita sta prendendo una piega diversa, contro ogni pronostico o accesa speranza. Apri le finestre la mattina e tutto ti sembra più luminoso, colorato, vivo, incontri persone che tutto d'un tratto sono diventate cordiali e simpatiche, la tua mente ed il tuo corpo riscoprono nuove energie che fino a poco tempo prima erano completamente esaurite. Sei pronto ad affrontare sfide impossibili, con tutta la carica e la positività che ti caratterizza da sempre ma che avevi dimenticato. Vi starete chiedendo a questo punto, da dove arriva tutto questo? Qual'è la pozione magica che cancella i cattivi pensieri, se davvero una ne esiste? Banale rispondere l'amore, ogni persona, ognuno di noi lo vive in maniera diversa, chi totalizzante, chi marginale, a seconda delle età e del bagaglio di esperienze che si porta appresso. Comunque sì, l'amore guarisce tutti i mali, quando si ha la fortuna di trovarlo!

"L'amore è come la buona cucina, le cose speciali nascono sempre da ingredienti semplici, ma sono rese magiche dalla fantasia..." P. Mehis







Ingredienti per 4 crostatine                                                  


Per la pasta:
  • 100 gr di farina 00
  • 30 gr di zucchero semolato
  • 25 gr di farina di riso
  • 60 gr di burro
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • sale



Per la crema:
  • 125 gr di zucchero semolato
  • 175 gr di panna fresca
  • 25 gr di latte intero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo




Per la guarnizione:        
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 15 gr di mandorle a lamelle
  • 125 gr di panna da montare                                                                                                                               

























Versate nel mixer le due farine, lo zucchero , il burro freddo a pezzetti ed un pizzico di sale. Lavorate fino ad ottenere una consistenza sabbiosa, unite l'uovo ed il tuorlo, lavorate ancora gli ingredienti a media velocità fino ad ottenere un impasto compatto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno 1 ora. In un pentolino, sciogliete lo zucchero con 3 cucchiai di acqua . Appena prende un colore caramellato (foto 1) spegnete e versate la panna con il latte poco alla volta, rimettete sul gas a fiamma dolce, mescolando con cura fino a quando il caramello si sarà sciolto completamente. Togliete la pasta dal frigo, rivestite 4 stampi da crostatina possibilmente con il fondo amovibile. Bucateli leggermente con la forchetta, metteteli in frigorifero per 10 minuti. Nel frattempo sbattete l'uovo ed il tuorlo con uno sbattitore, unite la crema al caramello ormai tiepida. Con la crema ottenuta, riempite le crostatine (foto 2), infornate per 30-35 minuti a 170°. Fatele raffreddare prima di sfornarle. Per la decorazione, sciogliete lo zucchero in un pentolino con 2 cucchiai di acqua, fatelo caramellare, unite le mandorle a lamelle. Versate il caramello su un foglio di carta da forno (foto 3).  Appena indurito, rompetelo a pezzi irregolari che utilizzerete come guarnizione, appoggiati su una quenelle di panna montata.

foto 1
foto 3
foto 2

24 commenti:

  1. Senti, queste tortine sono veramente molto, ma molto belle.
    Mi piacciono davvero tantissimo, semplici, sfiziose, eleganti e anche originalissime nella presentazione.
    Probabilmente è l'amore che ci hai messo a renderle così!
    Un bacio,
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo penso anch'io Cri...aiuta in tutti i campi e in tutti i modi!
      Grazie e buona giornata
      Claudia

      Elimina
  2. Queste tortine devono essere davvero favolose come promettono le foto!!! E...il tuo post...assolutamente gioioso e vero! E' bellissimo quando ci si sente così...!!
    Maria Grazia
    PS: commento praticamente MAI, ma non mi perdo nessuna delle tue ricette!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo mi riempie di gioia! Maria Grazia, ti ringrazio...a presto!
      Claudia

      Elimina
  3. ...te lo debbo dire, non riuscirò mai a fare questa ricetta, ma mi ispirerebbe assaggiarla, quindi se vuoi mandarmela, fai pure!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché non dovresti riuscirci? Se si segue alla lettera la ricetta, il risultato è assicurato!
      Provaci almeno...Ciao!
      Claudia

      Elimina
  4. Che bontà queste crostatine!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sparite in un attimo!
      Ciao Renza, grazie per la tua visita...un abbraccio!
      Claudia

      Elimina
  5. Hai ragione Claudia...l'amore è la cura e l'energia che ci fa vivere nel pieno delle nostre potenzialità..troppo spesso è sottovalutato il suo potere, ma basta davvero poco x rendersene conto!
    Bellissima anche la ricetta ricca d'amore x il buono e la cucina!
    la zia consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido pienamente quello che hai scritto Consuelo, come sempre del resto!
      Ti ringrazio e ti mando un fortissimo abbraccio...buona giornata
      Claudia

      Elimina
  6. Belle e buone queste tortine, si mangiano con gli occhi... e possono sicuramente migliorare una fase negativa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I dolci aiutano sempre...
      Ciao Beatrice...buona giornata
      Claudia

      Elimina
  7. Risposte
    1. Ciao Fabiola, grazie per essere passata a trovarmi
      Buona giornata
      Claudia

      Elimina
  8. Bellissima idea queste crostatine.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Daniela...grazie per la tua visita!
      Ciaoo
      Claudia

      Elimina
  9. Risposte
    1. Davvero! Ciao Claudia...
      a presto
      Claudia

      Elimina
  10. Risposte
    1. Le devi provare Andrea, ci conto!
      Buona giornata
      Claudia

      Elimina
  11. Grazieee! Ciao Erica...a presto!
    Claudia

    RispondiElimina