martedì 13 maggio 2014

Girelle di pan mozzarella, pomodoro e filetti di alici

A chi non piace la pizza? E' sicuramente uno dei prodotti per eccellenza caratteristici dell'Italia, patrimonio nazionale che molti paesi chi invidiano e tentano di replicare. Calda, fragrante, dal cuore morbido, tonda, a spicchi, sfornata da mani sapienti e dalle innumerevoli farciture, mette gioia solo a guardarla, figurarsi assaggiarla! Ha una storia lunga, complessa e incerta, anche se le prime tracce risalgono al 997 Dc. Venduta inizialmente per la strada, e non considerata una vera e propria "ricetta di cucina", è diventata con gli anni, una vera e propria istituzione da difendere, portando i tre colori della nostra bandiera su tutte le tavole del mondo. La ricetta di oggi, leggermente modificata rispetto all'originale di Luca Montersino, racchiude i colori, i profumi, ed i sapori della pizza tradizionale, in versione ancora più golosa, avendo inserto nell'impasto mozzarella fiordilatte. Al suo interno salsa di pomodoro, origano, e saporiti filetti di alici sott'olio Callipo sminuzzati. Come resistere?

"Fatte 'na pizza c'a pummarola n'coppa vedrai che il mondo poi ti sorriderà". P. Daniele









Ingredienti per 20-22 girelle:

Per l'impasto:

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di farina manitoba
  • 200 gr di latte intero
  • 200 gr di mozzarella
  • 8 gr di lievito di birra
  • 50 gr di burro
  • 10 gr di zucchero
  • 10 gr di sale

Per la farcitura:

  • 125 gr di passata di pomodoro
  • 8 filetti di alici sott'olio Callipo
  • origano
  • olio evo
  • sale



































In un mixer tritate finemente la mozzarella e tenete da parte. Sciogliete il lievito nel latte tiepido, unite lo zucchero. Versate a pioggia le farine setacciate con il sale, ed impastate. Unite la mozzarella, sempre con l'impastatrice in movimento, ed infine il burro ammorbidito. Togliete l'impasto, avvolgetelo nella pellicola trasparente (foto 1), e lasciate riposare in frigorifero per almeno mezz'ora. Nel frattempo, condite la passata di pomodoro con 2 pizzichi di sale, un filo d'olio e a piacimento l'origano. Stendete l'impasto su un piano infarinato, formando una sfoglia rettangolare. Distribuite uniformemente la passata di pomodoro,  i filetti di alici leggermente tritati a coltello, ed eventualmente altro origano (foto 2). Arrotolate la pasta su se stessa, formando un salame. Tagliate l'impasto a fette dello spessore di 2 cm circa. Disponete distanziate tra loro, su 2 teglie rivestite di carta da forno (foto 3).  Lasciate lievitare per 2/3 ore. Infornate in forno preriscaldato a 180° per 20/25 minuti.


foto 1
foto 3
foto 2

20 commenti:

  1. Che meraviglia! Queste girelle sono uno spettacolo...Bravissima! Te ne rubo una grazie...
    Un abbraccio Laura:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai pure Laura..
      grazie per la tua visita, a presto!
      Claudia

      Elimina
  2. These look so very delicious!!! I would love them. Blessings, Catherine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you Catherine for visiting my blog, you're always so kind.
      I hope to here you soon...bye
      Claudia

      Elimina
  3. Gia solo l'odore della pizza mi mette il buonumore e queste girelle mi fanno venire semplicemente l'acquolina :_P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provale Consuelo, sono leggerissime!
      Grazie, come sempre, per la tua visita. Sei un tesoro!!!
      Claudia

      Elimina
  4. bellissime,l'odore è arrivato anche da me adesso bisogna assaggiare,passane qualcuna,felice serata

    RispondiElimina
  5. A quest'ora del mattino, mi tenti proprio, che famina, ci farei uno spuntino volentieri e mi sa che proverò, perchè io adoro tutto quello che è pizza!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, anch'io mangerei la pizza anche a colazione!
      Un abbraccio
      Claudia

      Elimina
  6. Beh che dire mi unisco volentieri al tuo bel blog....e intanto inizio a guardare un po' di ricettine!
    Bacio
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Cliv, buona giornata!
      Claudia

      Elimina
  7. Ho fatto un giro nel tuo blog e l'ho trovato molto, molto interessante.
    Lo seguiremo volentieri, a presto!
    Antonella

    RispondiElimina
  8. Ti ringrazio Antonella, sei la benvenuta!
    A presto,
    Claudia

    RispondiElimina
  9. pizza addicted! inutile dire che ho intenzione di provarle! ;)

    RispondiElimina
  10. Complimenti per questa ricetta e per il tuo blog, sono diventata una tua follower con molto piacere.
    Un abbraccio Emanuela.

    RispondiElimina
  11. preparo sempre molto dolci, perchè ne è goloso il mio compagno, ma in realtà io sono golosa del salato e queste girello mi hanno fatto venire una certa salivazione! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. che buone, io non ho mai messo le alici, devo provare!!! Baci Sabry

    RispondiElimina
  13. Che buone!!!Mangerei pizza a tutte le ore , in tutti i gusti e in tutte le forme...vai anche con le tue girelle !!!
    Bravissima come sempre!!!Dany

    RispondiElimina