mercoledì 17 dicembre 2014

Lasagnette nere con capesante e porcini

Iniziano i preparativi per il grande cenone della Vigilia. E' una tradizione preziosa e dolcissima al quale nessuno di noi vuole rinunciare. Il numero di commensali intorno al tavolo, purtroppo, ogni anno diminuisce, ed è proprio per questo motivo che i pochi rimasti l'aspettano con ansia e gioia da un anno con l'altro. Si cucina il pesce, come in tantissime altre famiglie. I piatti della tradizione si ripeteranno anche quest'anno, difficile rinunciare a  mostarda ed al cocktail di gamberetti,  ma se ne aggiungeranno  di nuovi. Queste lasagnette le ho pensate stanotte.  Appena rientrata dal lavoro oggi pomeriggio ho impastato farina, uova fresche ed una bustina di nero di seppia. Capesante freschissime,  porcini saltati e pasta fresca tirata rigorosamente a mano, come vuole la tradizione, ed il gioco è fatto....

Auguro a tutti voi, un dolcissimo Natale ed un 2015 strepitoso!






                        




Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta al nero:

  • 300 gr di farina 
  • 3 uova
  • 1 bustina di nero di seppia
  • 1 cucchiaino di olio evo
  • sale


Per il ripieno:

  • 8 capesante
  • 3 porcini medi
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 scalogno
  • prezzemolo fresco
  • fumetto di pesce
  • olio evo
  • sale, pepe

Per la decorazione:

  • erba cipollina                    
































Per la pasta fresca: disponete a fontana la farina. In una ciotolina sgusciate le uova, versatele nel "cratere" della farina. Stemperate il nero di seppia in un goccino di acqua, versatelo sempre al centro. Iniziate a lavorare con le mani per una decina di minuti, fino a quando otterrete una consistenza elastica e liscia. Avvolgete il panetto di pasta nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per mezz'ora. Nel frattempo, rosolate in una padella unta d'olio, lo spicchio d'aglio e lo scalogno tritato finemente. Unite i funghi porcini tagliati a fette, regolate di sale e pepe, fate saltare per 5 minuti a fuoco vivo. Aggiugete un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato finemente. Sciacquate e pulite le capesante, tagliatele a tocchetti, unitele ai funghi. Saltate per un minuto, bagnate con un mestolino di fumetto di pesce, e proseguite la cottura per pochi minuti (foto 1). Stendete la pasta fresca su una spianatoia infarinata. Formate con un coppa pasta 8 dischi del diametro di 10 cm (foto 2). Lessateli per 3 minuti in abbondante acqua salata e un filo di olio. Scolateli ed ungeteli leggermente. Componete la lasagnetta alternando la pasta al nero, ripieno, pasta e completate con il ripieno di porcini e capesante. Decorate con erba cipollina e servite immediatamente.


foto 1
foto 2


14 commenti:

  1. Splendido piatto! Elegante, delicato, travolgente. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica...
      buona serata e buon anno!!!
      Claudia

      Elimina
  2. Questo è un piatto da chef, molto bello e buono !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura??? Ciao Andreea, troppo gentile!
      Un abbraccio grande...
      Claudia

      Elimina
  3. Ma che appetitose queste lasagnette!
    Veramente invitanti!
    Bravissima!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio!
      Buona serata e buon anno...
      Claudia

      Elimina
  4. è fantastico questo piatto! è davvero bella l'idea! Complimenti! Un salutone:)

    RispondiElimina
  5. lasagne veramente elegantissime! felice natale
    amelie

    RispondiElimina
  6. Chic e sicuramente golose queste lasagnette, tutti i miei ingredienti preferiti!
    Tantissimi complimenti <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marghe...un abbraccione!
      Claudia

      Elimina
  7. Gran bel piatto! Da provare sicuramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci conto!
      Ciao Elisa, un abbraccio!
      Claudia

      Elimina