venerdì 20 gennaio 2017

La mia strada...

Sono ormai trascorsi quattro anni dall'apertura del mio blog. Quattro anni di grandi soddisfazioni, sfide, successi, alternati a momenti di sconforto, delusione e necessità di mollare. Quattro infiniti anni che hanno letteralmente cambiato la mia vita, i miei ritmi, le mie priorità. Ho perso amicizie, amori, per assurde ed immotivate gelosie che mi hanno profondamente ferita, ho rubato tempo e spazio alla mia famiglia, ho investito energie, denaro, ore preziose di sonno in questa che ritengo sia la mia strada. Ancora in salita ma la mia. All'alba dei miei 46 anni ho capito realmente quello che voglio fare da grande. E' una passione totalizzante, ormai radicata sotto pelle, una ricerca continua, una smania indescrivibile. E cosi, in questi quattro lunghi anni, la mia credenza, i miei scaffali sono è riempiti di svariati oggetti: 76 piatti uno diverso dall'altro, caffettiere, posate arrugginite, pizzi, merletti, mestoli, tazze, salsiere, rocchetti, colini ecc. ecc.






Oggetti trovati nella credenza della nonna, regalati, o acquistati nei mercatini d'antiquariato di tutto il mondo. Pezzi unici, utilizzati come meravigliosa cornice ai miei piatti.
Riviste di moda, cucina,  casa e design, sono preziosa fonte di ispirazione. 








E' questa la mia strada. Scrivere e trasmettere le mie emozioni, i miei stati d'animo, immortalandoli in uno scatto che parla di me è la massima espressione di quella che sono. I miei umori, il mio immotivato stato di benessere e beatitudine si riflette in ogni cosa. Nel mio modo di vestire, nelle mie scelte, nella scelta dello smalto, nella spesa, nei miei piatti. Questa sono io. Complicata, impegnativa, incasinata, ma finalmente consapevole e fiera di essere sulla giusta strada, e nonostante le difficoltà, continuerò a perseguirla fino all'estremo delle mie forze.


8 commenti:

  1. Oggetti e passione che condivido appieno. Per il resto.. gelosie ed invidie meglio se non mi esprimo.. dico solo che un bel lanciafiamme, a volte, servirebbe.
    Buon week end :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo! Hai ragione, ma quando ti offendono fa male. Andiamo avanti comunque....
      Grazie! A presto...

      Elimina
  2. ecco come ti sento vicina,anche io condivido,oggetti vari tanti,troppi presi in giro in vari negozi,mercatini e poi ogni tanto la voglia di lasciare perchè mi rendo conto che non sarò mai una brava blogger,che ho speso tanti soldi e le mie foto non sono belle,ma alla fine la voglia e l'amore per la cucina mi fa desistere dall'abbandonare; nel tuo blog non vedo queste pecche,e non capisco perchè dovresti invidiare qualcuno,perchè vince qualche sfida? Sei bravissima,il tuo blog è bello chiaro e sincero,vicino, umano oserei dire,complimenti e auguri.Alla prossima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, io non invidio nessuno, ma è stato più volte il contrario. Pensa che solo stata anche accusata di aver fatto "marchette" dopo una mia vittoria. Ci ho sofferto, tanto, ma ho cancellato quelle persone. E si va avanti! Grazie...un abbraccio

      Elimina
  3. Brava Claudia! Sei riuscita perfettamente a trasmettere le tue emozioni sincere :-) continua così ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mollo Consu! Promesso..
      Un grande abbraccio....

      Elimina
  4. E' bello capire qual'è la propria strada cara Claudia.
    Non mollare. E lascia dietro le spalle il resto.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  5. Si si sicuramente. Ogni tanto una bella scrematura occorre!
    Buona giornata!
    A presto

    Claudia

    RispondiElimina